Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2018
ll mio viaggio in Russia, a conti fatti, si può riassumere con il nome di una persona: Alexander Baranov.Tutto è ruotato attorno a lui in questi giorni.  Ma procediamo per gradi, partendo dall’inizio… Mi è stato affidato un ruolo importante, la prima presentazione della sessione del pomeriggio, chiamata keynote. Il lavoro che presentavo è frutto di una ricerca durata anni, di confronti continui con i miei docenti di Genova. Fino a due giorni prima di partire non avevo avuto il tempo di strutturare la mia presentazione, niente slides pronte, niente discorsi preconfezionati: il lavoro ed i preparativi per il matrimonio avevano sempre avuto la meglio. Preparo una dozzina di slides durante il viaggio in aereo. I concetti mi sono chiari da tempo, quindi non faccio fatica a sintetizzare la spiegazione in poche slides. La sera e la mattina seguente sono dedicati alla preparazione del discorso, mi chiudo in camera e ripeto continuamente il discorso, alcune frasi le imparo praticamente a memoria…