Passa ai contenuti principali

La nostra nuova Criosauna

La casa della Criosauna!

Siamo stati i primi in Italia, nell'ormai lontano 2012, ad inserire una Criosauna in un centro benessere. Ne siamo orgogliosi, tutt'ora. La nostra Criosauna passerà alla storia, il nostro centro passerà alla storia. Grazie alla nostra Criosauna abbiamo conosciuto tantissime persone, da sportivi e personaggi famosi a persone che per stare pochi minuti sottozero nella nostra Criosauna hanno fatto centinaia di chilometri. Giusto mentre sto scrivendo un ragazzo di Biella sta facendo la nostra accoppiata esclusiva, ovvero Criosauna più Crioterapia Localizzata. Raccogliendo dati con la nostra Criosauna abbiamo inoltre avuto la possibilità di pubblicare diversi articoli scientifici, siamo stati invitati a parlare a convegni e congressi, siamo stati intervistati da riviste nazionali, insomma, ci siamo presi tantissime soddisfazioni personali. Non per ultimo la nostra attività con la Criosauna ci ha permesso di viaggiare per mezza Italia e non solo: New York, Roma, Helsinki, Genova e San Pietroburgo sono solamente alcune tra le città che abbiamo visitato per motivi legati alla Criosauna.

Da un anno a questa parte però, nell'ottica della continua e costante evoluzione del nostro centro, abbiamo deciso di cercare qualcosa di nuovo anche per quanto riguarda la Criosauna. Non nascondiamo che da quando abbiamo acquistato la nostra Criosauna il mercato si è evoluto ed è cresciuto a vista d'occhio, con nuovi produttori che hanno fatto della ricerca e della tecnologia il marchio di fabbrica per la costruzione di nuove Criosaune. Non possiamo essere da meno, Krioplanet non potrà mai rimanere indietro, è il nostro DNA, è il nostro destino!

Nell'ultimo anno ne abbiamo provate diverse: abbiamo provato Criosaune, Criocamere con azoto e Criocamere elettriche. Ognuna con la propria peculiarità. Ognuna con i propri pregi e difetti. Abbiamo provato cinque diversi modelli di Criosauna, una Criocamera ed una Criocamera elettrica. Le abbiamo volute testare di persona, provare le diverse sensazioni e testarne gli effetti sulla temperatura cutanea tramite la nostra termocamera.


Abbiamo scartato fin da subito le Criocamere, siano esse elettriche o con azoto. Innanzitutto la sensazione di claustrofobia che genera il fatto di essere chiusi, al freddo e senza la possibilità di vedere nulla al di là di un raggio di 30 centimetri, risulta davvero difficile da vincere. Sicuramente la maggior parte delle persone, se non particolarmente motivata, trova difficoltà a rimanerci all'interno per i canonici tre minuti, tant'è che il personale del centro con Criocamera spesso e volentieri entra con il cliente che fa la seduta di Crioterapia per la prima volta solo ed esclusivamente per dare supporto morale.

                                       

Inoltre, nello specifico, ci siamo accorti che la Criocamera Elettrica a -85°C non da i risultati che promette sul raffreddamento cutaneo. Ciò è confermato anche da un articolo scientifico, dove utilizzando una Criocamera Elettrica al termine di una maratona, non sono stati registrati miglioramenti sui parametri del recupero. I costruttori stanno pubblicizzando la Criocamera Elettrica come la più sicura e la più economica in termini di costi di accensione, ma approfondendo bene il discorso con i nostri colleghi francesi, che sulla Crioterapia Elettrica stanno investendo parecchio, abbiamo capito che la Crioterapia Elettrica è ancora in una fase embrionale e sopratutto che le Criocamere Elettriche a -85°C, che sono poi le più accessibili (il costo si aggira attorno alle 70.000€), non soddisfano le esigenze della maggior parte dei clienti, che dalla Crioterapia Sistemica si aspetta dei benefici tangibili.




La Criocamera in sostanza è molto più invasiva, non è adatta a tutti e la sua variante elettrica non da i risultati promessi. Per questo abbiamo optato per scegliere ancora la Criosauna anziché la Criocamera.

Abbiamo così deciso di investire su una nuova Criosauna. Come vi abbiamo anticipato ne abbiamo provate diverse: siamo andati in Russia, in Finlandia e negli Stati Uniti per provarle!


Quella che ci ha deluso più di tutte è stata la Criosauna Russa. I costruttori ne parlavano come la migliore al mondo, l'unica in grado di far raggiungere determinate temperature cutanee. Tutte bufale, come già ampiamente spiegato nell'ultimo articolo del blog.



Quella finlandese è interessante, i rapporti con l'azienda sono ottimi da diversi anni e l'investimento era molto simile a quello a cui siamo andati incontro con la nostra nuova Criosauna. Tuttavia abbiamo deciso di non comprarla perché avremmo dovuto cambiare la modalità di fornitura di azoto, in quanto questa Criosauna non utilizza dei dewar delle dimensioni di quelli che già abbiamo in nostro possesso. Ciò avrebbe comportato un cambiamento importante dell'ormai collaudato meccanismo di rifornimento dell'azoto dove, grazie anche alla collaborazione della Sapio, abbiamo ottimizzato i tempi di rifornimento, riuscendo sempre a garantire un costante approvvigionamento di azoto e di conseguenza avendo sempre la possibilità di fare una seduta di Criosauna anche senza prenotarsi.

Abbiamo perciò deciso di acquistare il nuovo modello della Cryomed, la Criosauna Cryomed Pro, ovvero l'evoluzione della nostra. Una macchina nuova, moderna, funzionale, controllata da remoto e con connessione wi-fi. Ci siamo affidati ad una macchina che già conosciamo bene, a quella che ci ha permesso di pubblicare studi ed articoli scientifici. Abbiamo fatto un upgrade, e ne siamo soddisfatti. I nostri clienti continueranno ad avere le stesse positive esperienze che hanno avuto per 7 anni in un macchinario estremamente rinnovato nei suoi interni. L'abbiamo scelta blu, come il colore del nostro logo. La sentiamo nostra: la prima Criosauna è passata alla storia, era una scommessa e grazie al suo lavoro ed alla sua affermazione ci ha permesso di acquistarne una nuova dopo pochissimi anni.

L'investimento è a carico nostro: abbiamo deciso di non modificare i prezzi della Criosauna. La prima seduta costerà ancora 20€ e tutte le altre 30€, il prezzo più basso di tutta Italia!

Siamo sicuri che sarà un nuovo capitolo di una grande storia: Krioplanet 2.0!

Vi aspettiamo a provarla e per questo abbiamo pensato ad un evento speciale, con una promozione esclusiva. Per tre giorni, da mercoledì 10 a venerdì 12 Ottobre, tutte le sedute di Criosauna costeranno solamente 20 Euro: praticamente sarà sempre la prima volta! Per info e prenotazioni: 036345321 - 3346164224.

Krioplanet, la casa della Criosauna.



Commenti

Post popolari in questo blog

Camminare sottovuoto

Risultati tangibili!

Ecco, se c'è una cosa su cui possiamo mettere la mano sul fuoco (senza scottarsi...) è che la camminata sottovuoto porta in breve tempo risultati tangibili!

In questo articolo proviamo a portarvi i nostri 7 anni di esperienza con questi macchinari, per un totale di circa 35.000 sedute effettuate presso il nostro centro!!!
Più che di innovazione infatti si può parlare di una splendida e consolidata realtà, che proponiamo presso il nostro centro già dal 2012, primi a Treviglio e più in generale nella bassa bergamasca.
Procediamo con ordine: innanzitutto cosa si intende per camminata sottovuoto? La camminata sottovuoto è una caratteristica delle attrezzature come VacuFit, VacuLife, BodyShape, BodySlimmer e BodyShape 10in1, ovvero attrezzature che presentano un tapis roulant posto all'interno di una scocca in vetroresina, dal design avveniristico. Per consentire al macchinario di creare il sottovuoto facciamo indossare un gonnellino in neoprene, in modo da pote…

Criosauna: 10 cose che dovete sapere!

Più passa il tempo più le persone scoprono la criosauna!

Quando sei anni fa abbiamo aperto a Treviglio il primo centro in Italia con la Criosauna praticamente nessuno sapeva di cosa stessimo parlando! Tutti i correttori, compreso quello di Google, correggevano a loro modo ogni qualvolta si digitava la parola "criosauna". A distanza di oltre sei anni qualcosa è cambiato, ma ci sono ancora dei punti in cui il "sentito dire" o il "letto su internet" creano un pò di confusione.


Chi vi scrive ha alle spalle qualcosa come oltre 10.000 sedute di Criosauna fatte, 4 articoli scientifici scritti sull'argomento, un dottorato di ricerca sul tema della criosauna e diverse partecipazioni a convegni e seminari dove ho avuto la possibilità di esporre i dati raccolti sulla crioterapia sistemica e sulle sue applicazioni.

Proviamo a snocciolare un pò la questione criosauna e proviamo a fare un pò di chiarezza rispondendo ad alcune domande che quotidianamente ci vengono …